Table styling: gli errori più comuni sui social

Argomenti del post

Il table styling è un argomento che interessa molti. Infatti spesso sui social mi vengono mandate foto di tavole prese da Instagram e Pinterest, e mi si chiede: sono giuste?

Prima di rispondere, uno dei miei soliti disclaimer. Giusto e sbagliato sono concetti relativi, perché la  tavola, come la moda e il design, non è fatta solo dalle regole classiche dell’apparecchiatura, ma è anche un terreno di creatività e sperimentazione. Le tendenze – com’è naturale – a volte sfidano la tradizione.

L’importante, dal mio punto di vista, è rompere le regole con consapevolezza. E rispettare la funzionalità della tavola, anche se si decide per una tavola “di tendenza”. Ed ora, passiamo a vedere gli errori di table styling che vedo più spesso sui social, e capiamo se sono davvero “errori” o scelte di stile.

Tovagliolo sotto le posate

Errore! Mettere il tovagliolo sotto le posate è una cosa sbagliata e poco funzionale. Infatti, la prima cosa che si fa quando ci si siede a tavola, è prendere il tovagliolo e dispiegarlo in grembo. Mettendo il tovagliolo sotto le posate si crea un intoppo all’inizio del pasto, e per questo è un errore. La praticità guida molte delle regole della tavola.

Tovagliolo sotto al piatto

Errore! Per la stessa ragione è sbagliato mettere il tovagliolo sotto il piatto… Provate a immaginare una tavola alla quale tutti i commensali devono alzare il piatto per prendere il tovagliolo, prima di poter iniziare a mangiare. Le stoviglie e tutto ciò che troviamo sulla tavola devono essere funzionali al pasto e di conseguenza posizionati, senza fronzoli che rischiano di creare incidenti.

Posate entrambe dallo stesso lato

Scelta! Apparecchiare mettendo le posate entrambe dallo stesso lato per un pasto principale è qualcosa di molto informale. Capita di vedere questa apparecchiatura in trattoria, ma la verità è che questa variante non compare in nessun tipo di apparecchiatura codificata, se non per la prima colazione. Anche se è un modo di apparecchiare abbastanza diffuso, tecnicamente non è corretto. Nelle apparecchiature classiche, la forchetta si mette sempre a sinistra del piatto, mentre il coltello va posizionato a destra.

Lame di coltelli rivolte verso l’esterno

Errore! Il coltello tra le posate è sicuramente la più controversa, e più carica di tabù. Questa posata infatti si porta sulle spalle l’eredità del fatto di essere stata in origine un’arma. Sulle tavole orientali, non compare proprio. In occidente, il coltello non va mai portato alla bocca, e in alcuni stili di dining deve essere posato nel piatto, quando non serve. In ogni caso, per rispetto verso gli altri,  la lama del coltello va sempre rivolta verso il piatto, oppure verso di noi se lo stiamo maneggiando. Lame del coltello rivolte verso l’esterno sono un deciso no, oltre che un segno di sciatteria.

Troppi piatti impilati

Scelta! Un conto sono le fantastiche vetrine dove vediamo esposti i servizi di piatti, che vengono impilati uno sopra l’altro per esigenze espositive, ma questa modalità non è assolutamente da replicare per un vero pasto. 

La regola vuole che non si mettano mai più due piatti uno sopra l’altro: al massimo ci può essere un sottopiatto, in più, sotto. Apparecchiare con sottopiatto, piatto piano, fondina e pretendere di mettere sopra il piatto dell’antipasto è la ricetta per il disastro. Servirsi, o peggio tagliare, una pietanza all’ultimo piano di questa torre potrebbe essere abbastanza arduo: una complicazione inutile. Nel caso di antipasti, il piatto fondo va rimosso e sostituito con il piatto per l’antipasto, al termine di questa portata verrà sbarazzato e quelli fondi saranno messi in tavola.

Troppe cose sulla tavola

Errore! Il principio della mise en place prevede di mettere in tavola ciò che serve. Per esempio se è previsto un primo che non si mangia con il cucchiaio potrò mettere una forchetta in più, ma non il cucchiaio. Il table styling gioca con la fantasia e con la moda, ma la mise en place nella vita vera si basa sul principio della funzionalità!

Piatto fondo senza piatto piano sotto

Errore! All’estremo opposto, anche se dovessi mangiare solo un primo è sbagliato mettere il piatto fondo direttamente sulla tovaglia. Si tratta di una questione di decoro, pertanto anche in questo caso l’apparecchiatura va fatta comunque con un piatto piano e un piatto fondo.

Per saperne di più sul tema del table styling, vi aspetto ai miei corsi e workshop dedicati.

Se vi è piaciuto questo contenuto, potete seguirmi anche su Instagram @elisa_motterle

Questo articolo ha un commento

  1. Miriam

    Grazie, rinfrescare i concetti è sempre utile!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.