Business Etiquette della cucina in ufficio: Do’s e Don’ts

Argomenti del post

Chi lavora in ufficio lo sa: gran parte della giornata si trascorre a stretto contatto con capi e colleghi. In tal senso, la cucina condivisa può essere un luogo di convivialità e interazione sociale. Tuttavia, sappiamo anche quanto il “furto” di uno yogurt dal frigo comune possa diventare motivo di discordia, faide e inimicizie sempiterne. Per questo, al fine di garantire un ambiente di lavoro armonioso, è fondamentale rispettare alcune regole di etichetta. In questo articolo, esploreremo i “do’s” e “don’ts” dell’etichetta aziendale nella cucina dell’ufficio.

Business Etiquette della cucina in ufficio: Do's e Don'ts

Do’s: 4 regole di business etiquette per la cucina in ufficio

1. Pulizia e ordine

Vale per la convivenza in ufficio, tra amici in vacanza, in casa con i propri familiari: la prima regola d’oro è mantenere la cucina condivisa pulita e in ordine. Dopo aver utilizzato qualsiasi superficie o attrezzatura, assicurati di riporla e pulirla adeguatamente. Questo aiuta a creare un ambiente piacevole per tutti, e anche ad assicurarsi che troverai un bicchiere pulito quando lo cerchi.

2. Etichettare il cibo personale ed eliminare i prodotti scaduti

È vero che spesso e volentieri può accadere che qualcuno prenda del cibo altrui senza chiedere. Quando porti il tuo cibo in ufficio, assicurati di etichettarlo con il tuo nome e la data. Questo ridurrà il rischio di confusione o litigi riguardo al possesso del cibo. Questo implica anche eliminare dal frigo gli alimenti scaduti che ci appartengono. 

3. Condivisione e rispetto

Se l’ufficio ha spazi o attrezzature condivise, come il frigorifero o il forno a microonde, cerca di rispettare gli altri utenti. Non occupare lo spazio in modo eccessivo e rispetta il tempo limite per l’uso degli elettrodomestici. Infine sii generoso: quello che offri torna sempre indietro.

Business Etiquette della cucina in ufficio: Do's e Don'ts

4. Guarda oltre le tue necessità

Ricorda sempre che non sei da solo. Come si traduce questa massima nella pratica? È finita l’acqua in frigorifero? Metto dentro una bottiglia. Il serbatoio della macchinetta del caffè è vuoto? Lo riempio. Ho consumato l’ultimo fazzoletto? Rifornisco il contenitore con nuovi tovaglioli. Il sacchetto della spazzatura è pieno? Lo sostituisco. Qualcuno potrebbe commentare: perché me ne devo occupare proprio io? Per il semplice motivo che, a meno che non si disponga di personale addetto, l’ufficio è una comunità e come tale va considerata.

Don’ts: cosa non fare assolutamente nella cucina condivisa dell’ufficio

1. Rubare il cibo

Pensi di essere l’Arsenio Lupin dell’ufficio? Questo è uno dei comportamenti più inaccettabili in una cucina condivisa. Il cibo altrui non si tocca senza il dovuto consenso del proprietario. Ti serve solo un goccino di latte per macchiare il tuo caffè? Il rispetto per la proprietà altrui è fondamentale, prima di servirti chiedi.

2. Lasciare sporco

La cucina va lasciata sempre come si è trovata: si spera, pulita. Piatti sporchi, pentole e stoviglie non si lasciano da lavare nel lavandino. Anche se è un’abitudine consolidata a casa tua in ufficio questo tipo di procrastinazione non è ammissibile. 

Business Etiquette della cucina in ufficio: Do's e Don'ts

3. Cottura aggressiva e odori forti

Diciamolo una volta per tutte: NO al pesce riscaldato in ufficio! Neanche se si tratta di una breve passata al microonde. L’odore potrebbe aleggiare per ore. Sei vegano e in inverno vorresti mangiare solo minestroni e zuppe calde? Mi spiace ma non è detto che tutti apprezzino la prospettiva di lavorare in un ufficio che sembra una baita in montagna. Oltre a una scelta ponderata dei pasti è importante ricordare di arieggiare il più possibile l’ambiente. Anche in  questo caso il rispetto altrui deve venire prima di tutto.

4. Ignorare le regole

Ultimo, ma non ultimo: se l‘ufficio ha regole specifiche per l’utilizzo della cucina, come orari o procedure speciali, è fondamentale rispettarle scrupolosamente

Se ti interessa il Bon Ton e vuoi elevare il tuo standing, ti aspetto al mio corso Bon Ton Lifestyle

Se ti interessa il galateo è uscito il mio libro “Bon Ton Pop”

Se ti piacciono i miei contenuti, seguimi anche su Instagram @elisa_motterle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.