Business Etiquette: 5 cose che migliorano la tua immagine professionale

Argomenti del post

Quando parlo di Business Etiquette in pubblico, le domande più gettonate sono due: quali sono gli errori da evitare in assoluto in ambito lavorativo? Come fare per apparire più professionali? La risposta alla prima domanda la trovate qui. In questo articolo, invece, parliamo di come elevare il proprio standing in ambito business lavorando su particolari che, se curati, possono fare davvero la differenza. Perché per prendere sul serio la propria professionalità non occorre necessariamente ricoprire ruoli manageriali. Ecco dunque i miei consigli di Business Etiquette: cinque cose che migliorano la tua immagine professionale.

Business Etiquette: 5 cose che migliorano la tua immagine professionale

1. Come valorizzare la tua immagine professionale: rivedi e aggiorna il tuo CV

Il curriculum vitae è spesso il primo punto di contatto con potenziali datori di lavoro o collaboratori. Un CV aggiornato, preciso e ben curato trasmette professionalità e attenzione al dettaglio. Innanzitutto è fondamentale che il contenuto sia aggiornato con le ultime esperienze professionali, formative e i successi raggiunti. Dopo il contenuto l’aspetto grafico è essenziale, sia per far arrivare dritti al punto delle tue skills professionali, sia per interpretare il tuo stile. Ovviamente, colori e stili di impaginazione varieranno in base al tipo di professionalità che si ricopre, ma i punti chiave da tenere a mente sono: un layout chiaro, professionale e contenuti facilmente leggibili e interpretabili. Ultima, ma non ultima, la foto: deve essere aggiornata, professionale e con sfondo neutro.

2. Cura dei particolari: borse e trolley impeccabili per valorizzare la tua immagine professionale

Che sia una routine o un’eccezione non importa: quando si viaggia per lavoro anche la valigia che portiamo con noi parla della nostra professionalità. Potrebbe darsi che il cliente ci aspetti in aeroporto, o che il planning non ci permetta di passare dall’albergo per lasciare il nostro bagaglio prima di recarci in ufficio. Non importa. Un trolley elegante e funzionale non solo facilita i tuoi spostamenti, ma riflette anche il livello di professionalità. È importante scegliere un modello di qualità, che garantisca resistenza e praticità, ma che allo stesso tempo esprima uno stile elegante e curato.

Stesso discorso per quanto riguarda borse personali e cartelle da lavoro: ogni accessorio che portiamo con noi dovrebbe essere sempre in ottimo stato, pulito e in ordine. Questo significa: borsa portata chiusa e nessun documento che fa capolino dal bordo.

Business Etiquette: 5 cose che migliorano la tua immagine professionale

3. Il segreto per uno standing impeccabile: creare un capsule wardrobe per il lavoro

È l’alleato fondamentale per preparare la valigia perfetta. Tuttavia, il concetto di capsule wardrobe, ovvero un guardaroba ridotto ma estremamente versatile e curato, si applica perfettamente anche all’ambito lavorativo. Seleziona capi base di alta qualità, facilmente abbinabili, che ti permettano di creare outfit adeguati per ogni occasione professionale. Questa strategia non solo semplificherà la tua routine mattutina, ma garantirà anche un’immagine sempre curata e professionale. Inutile dire che ogni capo indossato dovrebbe essere immacolato, in ottimo stato e con un fit che ci calzi a pennello. 

4. Business Etiquette: investire sulla propria formazione e nelle relazioni professionali

Esporsi a nuove esperienze e reti professionali è fondamentale per la crescita personale e professionale. Partecipare a conferenze, workshop o seminari non strettamente obbligatori dimostra proattività e desiderio di apprendimento continuo. Questi eventi rappresentano inoltre un’ottima opportunità per ampliare la propria rete di contatti, e investire del tempo per ampliare o curare il proprio network business è sempre una buona idea. 

Business Etiquette: 5 cose che migliorano la tua immagine professionale

5. Prevenire gli imprevisti: il Kit di salvataggio da ufficio

Ci sono poche certezze nella vita, ma tutti sanno che il giorno della riunione con il cliente con ogni probabilità accadrà una di queste tre cose: ti schizzerai la camicetta con il caffè; la calza resterà impigliata da qualche parte e si romperà; sbeccherai lo smalto messo il giorno prima cercando di togliere una graffetta da una pila di documenti. No, non voglio portare sfortuna. Semplicemente parto dalla assioma che gli imprevisti non si possono sempre evitare ma spesso si possono prevenire. In tal senso, un kit di emergenza personalizzato può essere la salvezza in numerose situazioni imbarazzanti, permettendo di mantenere un’immagine impeccabile… e soprattutto la calma. Questo kit potrebbe includere: ago e filo, calze di ricambio, una cravatta o una camicia di riserva, antidolorifici, uno smacchiatore express per tessuti, un paio di orecchini eleganti per eventuali eventi post-lavoro e altri piccoli accessori che potrebbero essere utili. Magari non ti serviranno mai, ma sapere di avere a disposizione questi oggetti dà certamente sicurezza oltre che la possibilità di apparire al meglio anche nelle situazioni di emergenza.

Se ti interessa il Bon Ton e vuoi elevare il tuo standing, ti aspetto al mio corso Bon Ton Lifestyle

Se vuoi conoscere altri Bon Ton tips e consigli di stile ti aspetto sul mio Canale YouYube

Se ti interessa il galateo, è uscito il mio libro “Bon Ton Pop”

Se ti piacciono i miei contenuti, seguimi anche su Instagram @elisa_motterle

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.