Il dress code della borsetta

Argomenti del post

Che borsa mettere con l’abito da sera?
Va bene una tracolla per un’occasione formale?

Oggi la moda è assolutamente democratica: non esistono più le rigide regole di una volta, e siamo tutte libere di indossare quello che preferiamo.
Capita però, in occasioni più formali, di voler seguire le regole…
Ecco dunque un veloce recap sulle regole di galateo e dress code relative alle borse.
Per non dover mai più dire: non so che borsa devo mettere!

Suggerimenti sul galateo della borsetta

una modella con una borsa e una boccia di pesci rossiCome per tutti gli altri capi del guardaroba, ci sono per le borse delle regole generali che determinano il grado di formalità di ciascun modello. Per esempio:

  • In linea generale, più una borsa è grande più sarà informale
  • Le borse strutturate sono più formali rispetto a quelle destrutturate, o morbide
  • I colori scuri sono sempre più formali di quelli chiari/squillanti
  • Le borse a mano sono le più eleganti, seguono quelle da portare al braccio un po’ meno formali, e poi borse a spalla e tracolle, tipicamente sportive
  • I pellami preziosi sono appunto preziosi, e non per forza eleganti. Secondo il galateo, per esempio, il coccodrillo può essere indossato solo di giorno (mai la sera) e  per occasioni non troppo formali (no a un matrimonio, si a un pranzo tra amiche)
  • Il materiale della borsa dovrebbe essere in linea con la stagione (lasciamo perdere le borse di paglia a gennaio così come quelle di lana cotta a luglio)
  • Una volta si insegnava che borsa e scarpe dovevano essere rigorosamente abbinate. Oggi questa è una regola démodé, ma può tornare utile in occasioni molto, molto formali o laddove sia richiesto un look estremamente tradizionale

Il dress code della borsa da giorno
uno still life con una borsa e uno stivaletto di pitone

Di giorno il modello di borsa più diffuso è sicuramente la shopping delle dimensioni generose, che ci consente di portare con noi tutto il necessario… Ma se ci aspetta un’occasione importante, possiamo prendere in considerazione alcune alternative. Ecco qualche suggerimento.

  • Una borsa piccola e strutturata a uno o due manici, da portare al braccio, è la compagna ideale del tailleur
  • Una tracollina preziosa è la borsa ideale per le ragazze molto giovani in occasioni diurne e formali: così si combina la preziosità dell’accessorio a un piglio sportivo di questo modello, che rende l’insieme meno da “sciura”
  • Attenzione al materiale: per il giorno funzionano bene la nappa, il camoscio, lo spazzolato ed eventualmente i pellami esotici (vedi sopra). Velluti, sete, ricami e strass dovrebbero secondo il galateo far la comparsa solo di sera.
  • Gli zainetti, per quanto preziosi o firmati rimangono sempre borse sportive: in occasioni formali meglio lasciarli a casa
  • Per occasioni diurne molto eleganti (es: matrimonio in tight) è ammesso l’uso della clutch, che sarà comunque in materiali diversi rispetto alla pochette da sera
  • Per tutti i giorni, benissimo la shopping capiente: attenzione però a tenerla sgombra del superfluo e non riempirla troppo per non deformarla
  • Sul lavoro, borse leggermente strutturate restituiscono un’idea più autorevole rispetto a bisacce senza forma
  • Attenzione: una donna che rovista forsennatamente in borsa è una delle visioni meno eleganti della storia. Organizzatevi con delle bustine per non incappare in questo rischio.

Dress code e galateo della borsa da sera
uno still life con una borsetta rigida verde

Al calar del sole la borsa da giorno dovrebbe lasciare spazio a modelli più frivoli e femminili… Certo con le vite di corsa che facciamo oggi è un po’ utopistico pensare di cambiare borsetta ogni giorno prima di cena. Ma se ci aspetta una serata importante, ecco le cose da tenere a mente.

  • Se avete un invito a cena ma non avete tempo per cambiare tutto l’outfit, sostituire solo la borsa è un modo furbo per “aggiornare” istantaneamente tutto il look. Se l’occasione è informale andrà benissimo una tracolla piccola, altrimenti puntate su un modello a mano di dimensioni contenute… Insomma, l’importante è non arrivare con la carry-all da ufficio
  • Se siete invitate a una serata black tie, la clutch da sera più elegante è di forma allungata, realizzata in seta in nuance con l’abito da sera. La clutch si porta rigorosamente nella mano sinistra (la destra serve per salutare etc.) o si regge con due mani. MAI e poi MAI si porta infilata sotto l’ascella
  • Per occasioni meno formali, vanno benissimo le borsette da sera “fantasia”: piccole e preziose, possono essere di varie forme e venire decorate con ricami, cristalli, piume, applicazioni…
  • Se scegliete una borsa da sera stravagante lasciate che sia l’unico pezzo forte del look: abbinatela a un vestito sobrio e a gioielli non troppo vistosi per evitare l’effetto souq di marrackech
  • A cena, quando si va a tavola, la borsa si mette dietro la schiena, nello spazio tra noi e lo schienale

un bauletto di saffiano blu

Ti è piaciuto questo post?
Raccontamelo sulla mia Pagina Facebook – e seguimi anche su Instagram.

 

Le foto di questo post sono di Julia Dias http://www.juliadias.co.uk/
e di Sophie Leng + Will Styer  https://trendland.com/

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

uno still life con una borsa rossa

Il dress code della borsetta

Argomenti del post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.