Il Royal Training di Kate e Meghan

Argomenti del post

Come si trasforma una ragazza normale in una duchessa?

Questa è la domanda che mi è stata posta a margine di un recente servizio fotografico, per il quale ho curato l’art direction immaginando di mettere a confronto lo stile a tavola di Kate Middleton con quello di Meghan Markle. E la risposta è facile: basta seguire un training appropriato.

Com’è noto, infatti, sia Kate che Meghan vengono da  famiglie comuni. La famiglia di origine della Duchessa di Cambridge è benestante, ma di umili origini (il nonno era un minatore di carbone). Mentre la duchessa di Sussex proviene da un paese in cui l’aristocrazia non è mai esistita, e prima di entrare nella famiglia reale, era un’attrice di serie tv.

La metamorfosi di queste due donne tra il “prima” e il “dopo” le nozze è evidente anche un occhio inesperto.
l'evoluzione di stile di meghan markle

Ma guai a pensare che si tratti (solo) di una trasformazione estetica.
Certo, una volta entrate nella Royal Family più famosa del pianeta, sia Kate che Meghan hanno avuto accesso ai migliori abiti, ai make up artist più quotati, agli hairstylist più di grido.

La transizione da commoner a royal però non è solo una questione di vestiti.
Il programma di training per i nuovi membri della famiglia reale è intenso, e prevede diverse materie di studio.

Consulenza di stile
Meghan Markle come duchessa di Sussex

L’aspetto più immediatamente evidente (ma anche più superficiale) della metamorfosi di Meghan e Kate è il loro deciso cambio di look.
Entrambe sono state affiancate da ottimi stylist, che le hanno aiutate a identificare colori che le valorizzano (così finalmente non vediamo più Meghan in blu elettrico, o Kate con in nero e/o con stampe chiassose).

Ma l’aiuto dei professionisti dell’immagine non si ferma qui.
Il dress code di corte è molto severo, e scegliere abiti giusti per le diverse occasioni non è cosa semplice.
E se prima il look di entrambe non era particolarmente incisivo, oggi  le due duchesse non sbagliano un colpo… Anche quando – come ogni tanto ama fare Meghan – decidono deliberatamente di infrangere il protocollo indossando un abito senza calze, oppure uno smalto colorato.

Lezioni di postura e portamento

kate e Meghan a wimbledoon nel 2109

Non sottolineerò mai abbastanza l’importanza del portamento per avere un aspetto elegante. Immaginate una donna bellissima, con abito stupendo, che cammina ingobbita trascinando i piedi e capirete subito il perché.

Catherine si è allenata per anni. Durante il suo lungo fidanzamento, ha imparato ad assumere una postura elegante e naturale, a sedersi con grazia, a salutare con il famoso Windsor wave, a salire in macchina e a scendere le scale con un contegno sempre impeccabile.

Kate Middletone Meghan Markle scendono dalla macchina in maniera impeccabile

Meghan ha avuto meno tempo per il training.
E infatti, sin dalle sue prime uscite pubbliche, i commentatori hanno evidenziato piccole pecche.
Le gambe incrociate al ginocchio in presenza della regina, un saluto un po’ troppo entusiasta, il tenere in pubblico la mano del marito le sono costati qualche critica…
Ma la duchessa  sta ancora imparando, e poi, i Sussex hanno già dimostrato in diverse occasioni di avere un approccio alla monarchia piuttosto pop.

Corso accelerato galateo

meghan e kate durante una partita di wimbledon nel 2018

Probabilmente, sia per Kate che per Meghan, la parte più impegnativa del training è stata quella relativa all’etichetta e al protocollo reale.

L’etichetta è dedicata al savoir faire nelle occasioni private.
Normalmente comprende elementi come il galateo della tavola, il corretto uso delle posate, gli argomenti appropriati per le piccole conversazioni di circostanza, e via dicendo.

Ma nella royal family  ci sono anche altri aspetti da tenere in considerazione. Per esempio, come salutare gli altri membri della famiglia.

Per dare un’idea di quanto possono essere complicate le cose a palazzo ecco un esempio.
Se Meghan e Kate sono da sole, sono tenute a fare la riverenza ai membri di sangue della famiglia reale, anche quando la loro posizione è gerarchicamente inferiore alla loro (come per esempio nel caso delle principesse Beatrice ed Eugenia).
Tuttavia, quando le duchesse si trovano in compagnia dei mariti, devono fare la riverenza solo ai membri che sono loro “senior” (e quindi Carlo, Camilla, il Duca di Edimburgo e la Regina).
Kate Middleton mostra come bere il té con eleganzaAlla Regina devono rivolgersi chiamandola Your Majesty, la prima volta, e Ma’am nel seguito della conversazione. Le altre signore sono tutte Ma’am, mentre ai signori ci si rivolge con Sir… anche io se sospetto che i membri più giovani della famiglia reale si chiamino tra loro con il nome di battesimo. 🙂

Sicuramente, vista la passione degli inglesi (e della Regina) per il té, non saranno mancate lezioni dedicate all’Afternoon Tea etiquette. Con tanto di istruzioni su quando versare il latte nella tazza, dove appoggiare il cucchiaino e come pronunciare correttamente la parola “scone”.

Nozioni di protocollo

la famiglia reale sul balcone di buckingham palace al trooping the colour del 2018

Il protocollo è il galateo applicato alle occasioni pubbliche, e per una famiglia reale è un affare estremamente serio.

Uno degli elementi fondamentali del protocollo è l’ordine di precedenza. Se ci fate caso, quando compaiono in pubblico i reali si dispongono sempre in un ordine ben definito, dettato principalmente dalla linea di successione al trono, dalla vicinanza familiare al monarca, e da diversi altri fattori.

Per esempio, anche se i posti sul balcone di Buckingham Palace non sono “fissi” la Regina è sempre al centro (tranne in occasione dei royal wedding, in cui il “posto d’onore” viene ceduto agli sposi).
Suo marito, se è presente, le sta appena dietro, mentre i figli (la principessa Anna, il principe Andrea e il principe Edoardo) si posizionano su un lato.
Dall’altro lato, troviamo di solito Carlo (erede al trono) con Camilla e  i suoi discendenti. In prima fila, William e Kate (futuri monarchi, dopo Carlo) con i figli, e dietro Harry e Meghan.
In sostanza, più si è fisicamente lontani dalla Queen, più basso è il proprio rango nella royal family.

kate e meghan con WIlliam e harry

Una logica simile si applica anche in contesti più ristretti. Per esempio, Meghan ha dimostrato la sua inesperienza precedendo il marito durante una passeggiata pubblica, quando invece il protocollo vuole che chi è di sangue reale sia sempre un paio di passi avanti.

Ma i diktat del protocollo sono numerosissimi, e regolano davvero ogni dettaglio della vita pubblica…
Anche a proposito di pasti. Per esempio, lo sapevate che a un banchetto è vietato continuare a mangiare quando la Regina ha finito il suo piatto?

Il protocollo diventa poi particolarmente impegnativo nel caso dei viaggi di rappresentanza (come quello che stanno per intraprendere Harry e Meghan in Sudafrica).
meghan fa il saluto maori durante la visita in nuova zelandaIn questi casi, alle normali accortezze  si aggiungono le regole dettate dalla cultura locale, e il doveroso omaggio alle tradizioni del luogo.
Per cui, ci sono sessioni intensive per imparare tutte le particolarità del paese che si visita, in modo da scongiurare passi falsi e consentire una comunicazione ottimale.

Security training

kate e meghan con i loro mariti in uniforme militare

Un aspetto poco conosciuto, che però tocca da vicino tutti i membri della famiglia reale (compresi quelli di nobili natali) è quello relativo alle esercitazioni sulla sicurezza.

I royals devono essere sempre perfettamente istruiti su come affrontare una possibile situazione d’emergenza: dall’attacco terroristico a un tentativo di rapimento.

Per questo, seguono periodicamente dei training (a quanto pare durissimi) che prevedono esercitazioni estremamente realistiche. Queste “lezioni” durano due giorni, si svolgono in una base militare di Hereford e sono condotti da membri delle SAS, le forze d’elite dell’esercito britannico.

i duchi di cambridge e i duchi di sussex arrivano alla cerimonia commemorativa del commonwealth nel 2018Ti è piaciuto questo post?
Iscriviti al mio Crash Course in Galateo Contemporaneo, il 28 Settembre a Milano.
Per prenotare il tuo posto, compila questo modulo 

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

kate e meghan sul balcone di buckingham palace al tropping del colour del 2018

Il Royal Training di Kate e Meghan

Argomenti del post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.