Il galateo della nascita

Argomenti del post

Baby Sussex è finalmente arrivato!
Questa mattina, i duchi di Sussex hanno dato il benvenuto a un bel maschietto. E quale occasione migliore della nascita di un Royal Baby per ripassare un po’ di buone maniere relative alla nascita?
L’arrivo di un bebé è sempre una gioia immensa. Ma proprio perché si è trasportati dall’emozione, potrebbe capitare di compiere qualche passo falso…
Ecco qualche suggerimento su cosa fare e non fare in occasione del lieto evento.

I duchi di Sussex danno il benvenuto al loro primo figlio

Galateo della nascita per (neo) genitori

  • Ancora prima della nascita, sorge spontanea una domanda: baby shower sì o no? La tradizione made in USA di una festa per il nascituro non è vista di buon occhio dagli amanti del galateo, perché sembra una “scusa” per obbligare gli altri a farci un dono. Ma visto che anche Meghan Markle ha sdoganato questa usanza, che dire? Ognuno scelga come meglio crede…
  • Come si annuncia la nascita? I social media oggi il mezzo preferito: nulla di male, ma prima di postare, assicuratevi di aver avvisato con una telefonata almeno i nonni, i parenti e gli amici più stretti. Scoprire su facebook di essere diventati zii non è bello per nessuno
  • A proposito di social media, piccola nota personale (e probabilmente controcorrente). Le dirette dalla sala travaglio, gli aggiornamenti di staus con la progressione del parto e la condivisione di foto e dettagli troppo intimi secondo me sono un grande NO
  • Poco diffusi in Italia, ma assai comuni all’estero, i biglietti per annunciare la nascita si possono inviare fino a quattro/sei mesi dopo il lieto evento. Una volta erano dei cartoncini bianchi e piuttosto formali: oggi di solito sono in formato cartolina e riportano una foto del bebé (eventualmente con i fratellini)
  • Se decidete di replicare la tradizione anglosassone e inviare un biglietto, il testo dovrebbe contenere i nomi degli altri membri della famiglia, la data di nascita e il nome del bambino assieme a qualche altro dettaglio (per esempio: peso, lunghezza, ora esatta della venuta al mondo)
  • Chi riceve un annuncio di nascita, dovrebbe ringraziare con un biglietto o almeno una telefonata
un bebé con la sua mamma

Bon ton della nascita per amici e parenti: cosa fare

  • Appena ricevete la notizia della nascita, rispondete inviando le vostre felicitazioni. Aspettate qualche giorno per dare modo ai neo-genitori di “assestarsi” e poi informatevi su quando potete far loro visita per conoscere il nuovo arrivato
  • Che cosa regalare al nuovo bebé? Oggi le liste di nascita sono una prassi comune: informatevi se i neo-genitori ne hanno compilata una. In alternativa, scegliete un oggetto o un capo d’abbigliamento per il bebé in un negozio che consenta il cambio, e accompagnatelo con un piccolo bouquet per omaggiare anche la mamma
  • Lavatevi sempre le mani con cura e chiedete il permesso prima di toccare il neonato
  • L’arrivo del neonato è un momento critico se in casa ci sono altri bimbi: nelle prime fasi un po’ di gelosia è inevitabile. Per questo motivo, se il bebé ha un fratello/sorella maggiore, è un gesto delicato portare un regalino anche per lui/lei, in modo da non farlo sentire escluso
  • Quando andate in visita da una neo-mamma, se potete offrite un aiuto pratico. Le prime settimane con un nuovo nato sono sempre bellissime ma assai complicate. Proponete di dare una mano in casa, di cucinare qualcosa, di fare un po’ di spesa o di portare i figli più grandi a fare un giro: questi sì sono regali che una neo-mamma apprezza davvero!
Un neonato gioca con la mamma

Galateo della nascita per amici e parenti: cosa non fare

  • Evitate di andare a trovare la neo-mamma in ospedale (a meno che non siate parenti stretti). La permanenza in clinica oggi dura pochissimo, e nei primissimi giorni difficilmente si è nelle condizioni di ricevere visite
  • Vietato fare commenti men che lusinghieri sul nome scelto: se i genitori hanno deciso di battezzarlo Asdrubale, non non affari vostri
  • Meglio non portarsi dietro i figli quando si va in visita a un bebé. Per quanto possano essere entusiasti di conoscere il nuovo arrivato, i piccoli (lo saprete di già) sono delle adorabili armi batteriologiche. Meglio quindi tenerli a distanza dai neonati, almeno per i primi tempi
  • La visita al neonato va assolutamente rimandata se siete raffreddati o accusate qualunque tipo di malessere che potrebbe essere contagioso per il bebé
  • I bebé sono adorabili, lo sappiamo. Prima di scattare loro una foto, però, chiedete sempre il permesso ai genitori, e non condividete MAI le foto sui social media
un neonato viene accarezzato da mamma e papà

Ti è piaciuto questo post?
Segui la mia Pagina Facebook e rimani aggionato sui miei corsi di Galateo e Bon Ton

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

un bambino neonato con una corona

Il galateo della nascita

Argomenti del post

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.