I Marketplace per comprare Vintage online

Argomenti del post

Torno sul tema “dove comprare vintage online”: dopo aver parlato delle migliori boutique di vintage online oggi passiamo in rassegna i marketplace.

I marketplace sono essenzialmente mercatini virtuali dove negozi, professionisti e semplici privati possono mettere facilmente in vendita le loro cose. Queste piattaforme offrono una vetrina online e circuiti di pagamento sicuri, ma il contatto tra venditore e acquirente è diretto.

Vediamo uno per uno i migliori, secondo me:

Asos marketplace

Asos
In questo marketplace, figlio del sito di fast-fashion Asos.com,  si trova soprattutto vintage inglese e americano, dagli anni ‘70 in avanti. Il mood generale rispecchia quello del fratello maggiore: street, casual e boho look la fanno da padrone. Il price point è medio-basso.

Personalmente non ho mai acquistato nulla perché la selezione non è di mio gusto: ma le recensioni sono positive e vale quindi la pena di dare un’occhiata.

Vestiaire collective

Vestiaire Collective
VC, o Vestiaire per gli amici, è il più grande marketplace di moda luxury di seconda mano. Il focus di questo marketplace sono i capi di lusso second-hand. Se cercate un abito di un grande stilista o una borsa di Chanel o di Hermès questo è il posto che fa per voi.

Per le it-bag in particolare, Vestiaire è imbattibile, per una semplice ragione: in un segmento di mercato popolato di falsi, Vestiaire Collective offre infatti la certificazione di originalità.
Ogni singolo capo, prima di essere inviato all’acquirente, transita infatti per gli headquarter parigini, dove un team di esperti verifica l’autenticità dei pezzi. 

Etsy
Etsy è il posto dove dilapido i miei stipendi. Il migliore marketplace per il vintage. Ci sono tantissimi venditori professionali e competenti: sono proprietari di negozi fisici, costumisti, stylist, collezionisti. In vendita si trovano pezzi incredibili, ma anche curiosità di ogni tipo, a qualunque cifra: basta avere la pazienza di cercare. Trattandosi del regno degli appassionati, ci sono venditori specializzati in qualunque micro-nicchia: dalla gioielleria vittoriana, ai ricami messicani, dai bijoux da conversazione a qualunque altra cosa possa venire in mente.

Fare ricerche, anche solo per guardare, è il mio passatempo preferito.

Una cosa però è da tenere d’occhio: siccome le spedizioni vengono effettuate direttamente da chi vende, attenzione ai costi. Se acquistate da paesi extra UE, aspettatevi una tassa doganale, e mettete in conto lunghi tempi di transito.

ruby lane

Ruby Lane
Ruby Lane è un marketplace dedicato all’arte e all’antiquariato frequentato soprattutto da collezionisti: per questo motivo ci si trovano di solito pezzi di un certo pregio, e dai prezzi “adeguati”. Negli ultimi anni ha sviluppato una sezione Fashion piuttosto interessante, che comprende sia capi vintage pregiati che veri e propri abiti d’epoca.
Molto interessante per guardare e farsi un’idea, un po’ meno – a mio parere – per acquistare. È comunque popolato principalmente da venditori americani, quindi anche qui, attenzione alle spese di spedizione e ai costi di sdoganamento.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.