Gente che non ringrazierò mai abbastanza

Argomenti del post

Il giorno in cui ho messo online questo sito mi sono arrivati un sacco di commenti positivi. E anche – qui è dove si vedono gli amici veri- alcuni appunti.

Per esempio,da parte del mio amico Woland, che mi ha scritto: “Però la foto…”.

Io lo sapevo che aveva ragione, sapevo che la foto non andava bene.
Però, mi ero detta, ci penserò in un secondo momento: perché dai, io scrivo, la mia faccia non interessa a nessuno, e poi anche perché – diciamocelo – quando sei grassa come una balena a fine gravidanza non è che ti senti nel mood più adatto per metterti davanti all’obiettivo.

E qui entra in gioco il deus ex machina della situazione, aka Fredi Marcarini.
Fredi è un comune amico mio e di Woland, ed è un fotografo che io ammiro tantissimo. E quando dico tantissimo, voglio dire “troppo per chiedergli di scattarmi una foto”.

Ma di nuovo, ecco dove si vedono gli amici veri.

Perché Woland si è messo in moto e nel giro di una settimana io avevo Fredi in casa – tra gli scatoloni del trasloco – assieme a una truccatrice bravissima. Il risultato del pomeriggio che abbiamo passato insieme è la serie di foto che vedete qui sotto.
Immagini così belle da mettermi un po’ a disagio.

Ma anche così potenti da farmi sentire (di nuovo) umana, invece che un cetaceo.
Come dire, meglio di una botta di prozac.

 

Elisa 1 - ph. Fredi Marcarini
ph. Fredi Marcarini
ph. Fredi Marcarini
ph. Fredi Marcarini

 

ph. Fredi Marcarini
ph. Fredi Marcarini

 

ph. Fredi Marcarini
ph. Fredi Marcarini

Questo articolo ha 2 commenti.

  1. ElectroMode

    Foto bellissime.
    Certo tanto di cappello a fotografo e truccatrice, però con quel bel viso cinematografico che ti ritrovi direi che ci hai messo molto del tuo.
    La mia preferita è quella col turbante.

    Alessia
    ElectroMode

  2. Maurizia

    Una botta di prozac cosi, ogni tanto, servirebbe anche a me! Bellissime foto e bellissima tu, le mie preferitesono turbante e colbacco.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.